Tag: Costituzione

104

Non ho mai amato le approssimazioni, le superficialità e le facilonerie e – dovendo osservare la politica per professione – sono condannato a sorbirne massicce dosi quotidiane. Ad esempio, il mantra dei sostenitori della riforma del Senato è che “dobbiamo procedere costi quel che costi perché in 30 anni di riforme si è solo parlato […]

Titolo V, perché il regionalismo uscirà rinvigorito sotto mentite spoglie

02/04/2014 – Sotto mentite spoglie (“riformare il titolo V”), il regionalismo uscirà paradossalmente rinvigorito, proprio nel momento in cui agli occhi dei cittadini sta dando la più infelice ed eloquente prova di sé. Dopo tredici anni di conflitti e pasticci, si sono tutti convinti sulla necessità di “riformare la riforma”, cioè di rivedere la legge […]

Quando il giudicato è un Politico…

09/09/2013 – Nel 1792 i deputati della Convenzione decisero che Luigi Capeto, re detronizzato di Francia, doveva essere processato. E quindi si allestì una rappresentazione che voleva essere formalmente garantista, con le prove dell’accusa, le controprove della difesa, l’intervento dell’accusato e – infine – un giudizio il più possibile documentato e basato su fatti. Ovviamente […]

Qualche domanda sul Semipresidenzialismo

01/07/2013 – L’incontro che – come associazione Poli@rchia – abbiamo organizzato venerdì scorso mi ha acceso alcune domande sul “Semipresidenzialismo all’Italiana”… Domande che sono rimaste per certi versi prive di una vera risposta e che ora – quindi – lancio in aria, sperando che qualcuno mi conforti e mi dia delle risposte capaci di non […]