Categoria: linguaggio nella campagna

I social e il (non) silenzio elettorale Propaganda social

Molti politici nazionali non lo rispettano. Fatto grave, specialmente quando il politico in questione è Salvini, a capo del ministero che ha il compito di vigilare sulla regolarità della propaganda elettorale. Molti politici nazionali non lo rispettano. Fatto grave, specialmente quando il politico in questione è Salvini, a capo del ministero che ha il compito […]

Elezioni europee, al Viminale partiti in fila sotto la pioggia per depositare i simboli

Tra i primi ad arrivare i rappresentanti del Sacro Romano Impero Cattolico e del Partito Internettiano. In coda Roberto Calderoli della Lega: “Nel logo nessun richiamo al gruppo europeo con Le Pen”. E Di Stefano di Casapound: “Fuori dalla Ue per diventare il Giappone d’Europa”. Per il M5s consegna le carte l’avvocato di Raggi C’è […]

Pd, le parole del discorso di Zingaretti: “per”, “Paese” e “dobbiamo” le più frequenti

Ricorre spesso anche l’avverbio di negazione “non” e quello di quantità “più”. Ma la parola “sinistra” compare una sola volta. Centoventisei volte la parola “per”, centroventirè “non”, settantuno volte “più”, cinquantuno “Paese” e trentasei “dobbiamo”. Una sola volta la parola “sinistra”. È lo screening del discorso pronunciato ieri dal segretario del Pd Nicola Zingaretti all’Assemblea […]

«Prima gli italiani» e «prima le persone»: gli slogan contrapposti di Lega e Pd

Due slogan speculari. «Prima gli italiani», con hashtag twitter virale, è quello rilanciato da mesi dal leader della Lega Matteo Salvini. «Prima le persone» è invece il titolo della “mozione” con cui il neo segretario dem Nicola Zingaretti ha sfidato Maurizio Martina e Roberto Giachetti alle primarie dem (oltre a essere il motto del corteo […]