Categoria: Elezioni politiche 2022

Conto alla rovescia: – 43

Durante la campagna per il NO al taglio dei parlamentari (2020) uno degli argomenti dei favorevoli a quella riforma dissennata era “un Parlamento più piccolo sarà qualitativamente migliore, verranno tagliati i rami secchi”. Io sostenevo invece l’opposto, anche per aver visto fin troppo da vicino come vengono composte le liste quando sono “bloccate”, cioè quando […]

Conto alla rovescia: – 44

Simboli. Si discute del “nuovo” simbolo del PD e della fiamma missina in quello di Fratelli d’Italia. Il “restyling” del PD è insulso e insignificante e qualsiasi cifra superiore ai 100 euro pagata a Proforma per un prodotto di zero idee e 12 minuti di lavoro è un furto. Ma tutti i simboli della II […]

Conto alla rovescia: – 45

Non tiriamo sempre in ballo la categoria del sessismo. Candidare parenti, congiunti e coniugi di leader o semi leader – tutti/e bravissimi/e ovviamente – con un sistema elettorale basato su liste bloccate non è serio. L’elettore deve poter scegliere di mandare al parlamento “il marito di”, non esserne costretto. Non si può basare una campagna […]

Conto alla rovescia: – 48

Continuo ad avere in mente un’immagine: l’assedio di Costantinopoli del 1453. L’antica civiltà da difendere, un imperatore riluttante, un manipolo di difensori coraggiosi, ma deboli e sfiduciati, alleati pochi e infidi, un nemico fortissimo, spietato e devastatore e solo la generica speranza nella Provvidenza, per modificare un esito già scritto. Dopo il colpo di testa […]