Categoria: contraddizioni

Brexit, i 4 scenari dopo la bocciatura del Parlamento

Forse quel che bisogna fare adesso che il parlamento britannico ha preso la più importante decisione dalla seconda guerra mondiale, è essere pragmatici, come si dice siano i britannici almeno secondo la classica definizione. Qualità che in effetti è mancata ai maestri della specialità, e non solo nel giorno più lungo in cui si decideva […]

Storia delle fake news: da Tucidide a Marcello Foa

Il termine è apparso negli Usa nel 1890 ma la prima risale addirittura al 1275 a.C. Dagli esperimenti del Kgb alla campagna di Trump fino al presidente della Rai, un excursus della bufala.  Prima di Bufale un tanto al chilo o di David Puente c’era stato Niccolò Machiavelli. «Quanto le accuse sono utili alle republiche, tanto sono perniziose le […]

Da Gramsci a Bauman: di cosa parliamo quando parliamo di populismo

Il populismo ha una storia antica e tante sfumature: mai come quest’anno anno ci sono stati convegni, citazioni, studi accademici e libri che hanno tentato di spiegarlo. Ecco qualche estratto, da Gramsci a Bauman Un anno fa ‘populismo’ veniva scelta dal Cambridge Dictionary come parola dell’anno. Un anno dopo in Italia c’è il primo governo […]

Perché il caso Huawei è il guanto di sfida degli Usa alla Cina (e al resto del mondo, noi compresi)

Dietro l’arresto di Meng Wanzhou ci sono motivi commerciali, tecnologici, geopolitici, di intelligence. La Cina ha messo in discussione il ruolo dell’America come unica superpotenza, e Washington ha risposto. Mettendo in guardia tutti gli altri, Europa compresa Nel caso Huawei – più precisamente, l’arresto avvenuto lo scorso giovedì 6 dicembre della direttrice della società cinese […]