Categoria: comunicazione politica

La sfiducia individuale? Da discutere a prescindere…

Leggo da più parti che si sostiene come non abbia senso discutere della mozione di sfiducia individuale a Salvini presentata dal PD perché quella al governo per certi versi la ingloba. Non è vero. La “sfiducia individuale” a un ministro – che non è prevista in Costituzione – è stata presentata per la prima volta nel […]

Politici e comunicatori. Una lezione che a sinistra non si riesce a capire

C’è un dato che unisce le forze progressiste di, quasi, tutto il mondo occidentale, partendo dai democratici americani sino ad arrivare al nostro meraviglioso Paese. La questione è sotto gli occhi di tutti, coinvolge quella gigantesca nebulosa, spesso con valori antitetici, che raggruppa le varie sinistre internazionali. In estrema sintesi, potremmo riassumerla in questi termini: […]

Oggi senza Twitter un leader politico diventa irrilevante

Grazie alla sua immediatezza, alla possibilità di conversare in modo diretto i decision maker e di individuare i temi caldi e il relativo posizionamento dell’opinione pubblica, è diventato social d’eccellenza per le campagne elettorali. Sono stati 3 milioni i tweet su argomenti politici in Italia durante gli ultimi 10 giorni della campagna elettorale per le […]

Dal Cavaliere al Capitano, come è cambiata l’identità del centrodestra

«I ballottaggi confermano la metamorfosi: si passa da un’identità aziendalista e da un presidente manager alla figura del capitano che tutela la comunità di fronte ai grandi cambiamenti globali e ai grandi processi migratori», dice a Open Enzo Risso di Swg. Da una identità liberista a una primatista – «prima gli italiani» – dalla figura […]